.

Newsletter

La Newsletter consente a chi si iscrive di ricevere gli aggiornamenti che vengono pubblicati nel sito del Comune di Capodrise direttamente nella propria casella di posta elettronica



Login



Home

SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE- AVVISO PUBBLICO

    

COMUNE DI CAPODRISE

 

PROVINCIA DI CASERTA

Via Giannini,30 tel- 0823/836200 P. IVA 01283770616 C.F.80007410618

 

UFFICIO DEL SEGRETARIO COMUNALE

AREA AFFARI GENERALI

 

protocollo@pec.comune.capodrise.caserta.it

   

AVVISO PER L’ACQUISIZIONE DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A STIPULARE CON L’ENTE CONVENZIONE PER L’ACREDITAMENTO ALL’ALBO DEL SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE E SUCCESSIVE ATTIVITA’ DI PROGETTAZIONE E GESTIONE

   

Il Segretario Comunale

Responsabile Area Affari generali- Servizi sociali

Dott.ssa Virginia Terranova

   

Premesso che:

questo Ente è attualmente accreditato all’Albo degli Enti di Servizio Civile Nazionale della Regione Campania Codice Ente NZ00743;

  • tale accreditamento, unitamente ad un costante aggiornamento delle informazioni e dei requisiti di legge, è propedeutico alla presentazione dei progetti di Servizio Civile di interesse per questo Ente;

  • il DLgs n.40 del 6 marzo 2017 istituisce il nuovo Servizio Civile Universale e, allo scopo di preservare i requisiti di partecipazione ai futuri bandi di servizio civile, occorre aggiornare l’attuale accreditamento dell’Ente;

  • per aderire al Servizio Civile Universale è necessario il preventivo accreditamento dell’Ente, ai sensi della Circolare 9 maggio 2018 “Testo coordinato e integrato della circolare 3 agosto 2017 “Albo degli enti di servizio civile universale Norme e requisiti per l’iscrizione” e della circolare 12 dicembre 2017 “Integrazione alla circolare 3 agosto 2017” emanate dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale (DGSCN) della Presidenza del Consiglio dei Ministri;

  • tra i requisiti obbligatori previsti dalla citata Circolare vi è quello relativo al numero minimo di sedi nella disponibilità dell’ENTE, ovvero almeno 30 sedi per gli enti a carattere regionale e 100 sedi per quelli a carattere nazionale, al di sotto delle quali non è possibile procedere ad autonomo accreditamento;

  • Che è interesse dell’Amministrazione aderire al Servizio Civile Universale al fine di poter presentare progetti di servizio civile in uno o più settori (Assistenza, Protezione civile, Patrimonio ambientale e riqualificazione urbana, Patrimonio storico, artistico e culturale, Educazione e promozione culturale, paesaggistica, ambientale, del turismo sostenibile e sociale, e dello sport);

     

    VISTI:

la legge n.106 del 6 giugno 2016 “Delega al Governo per la riforma del Terzo Settore, dell’impresa sociale e per la disciplina del servizio civile universale”

  • il Decreto Legislativo n.40 del 6 marzo 2017 “Istituzione e disciplina del servizio civile universale, a norma dell'articolo 8 della legge 6 giugno 2016, n. 106”;

  • il decreto legislativo n.43 13 aprile 2018 recante “Disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 6 marzo 2017, n. 40, concernente istituzione e disciplina del servizio civile universale, a norma dell’articolo 8 della legge 6 giugno 2016, n. 106”

  • la Circolare 9 maggio 2018 del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale (DGSCN) recante “Testo coordinato e integrato della circolare 3 agosto 2017 “Albo degli enti di servizio civile universale Norme e requisiti per l’iscrizione” e della Circolare 12 dicembre 2017 “Integrazione alla circolare 3 agosto 2017”;

  • Richiamato l’Art. 8.del D.lgs.n.40/2017” Funzioni degli enti di servizio civile universale”:

  • 1. Gli enti di servizio civile universale, come definiti dall'articolo 1, comma 2, lettera g), presentano i programmi di intervento; curano la realizzazione degli stessi; provvedono alla selezione, alla gestione amministrativa e alla formazione degli operatori volontari impegnati nel servizio civile universale; attuano la formazione dei formatori; svolgono le attività di comunicazione, nonché quelle propedeutiche per il riconoscimento e la valorizzazione delle competenze acquisite dagli operatori volontari durante lo svolgimento del servizio civile universale.

  • 2. Al fine di garantire una maggiore efficacia ed efficienza dei programmi di intervento ed assicurare un più ampio coinvolgimento, gli enti di servizio civile universale possono costituire reti con altri soggetti pubblici e privati, ivi incluse le reti di cui all'articolo 41 del decreto legislativo 3 luglio 2017, n. 117.

  • 3. Gli enti di servizio civile universale cooperano per l'efficiente gestione del servizio civile universale e la corretta realizzazione degli interventi.

  • Richiamato, altresì, l’art. 11 del D.lgs.n. 40/2017 che al comma 3 prevede che:

  • “Al fine di assicurare la qualità, l'efficienza e l'efficacia del servizio civile universale, le amministrazioni pubbliche e gli enti privati devono possedere i seguenti livelli minimi di capacità organizzativa di cui alla lettera b) dell'articolo 3 della legge n. 64 del 2001:

  • a) un'articolazione organizzativa di cento sedi di attuazione, aventi i requisiti di cui all'articolo 5, comma 3, ivi incluse eventuali sedi all'estero e sedi di altri enti pubblici o privati legati da specifici accordi all'ente di servizio civile universale;

  • b) una dotazione di personale qualificato in possesso di idonei titoli di studio, o di esperienza biennale nelle relative funzioni, ovvero che abbia svolto specifici corsi di formazione e costituita da: un coordinatore responsabile del servizio civile universale; un responsabile della sicurezza ai sensi del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e successive modificazioni; un responsabile dell'attività di formazione degli operatori volontari e dei relativi formatori, ivi inclusa la valorizzazione delle competenze; un responsabile della gestione degli operatori volontari; un responsabile dell'attività informatica; un responsabile delle attività di controllo, verifica e valutazione del servizio civile universale.”

  • Atteso che non sono presenti nella struttura organizzativa del Comune di Capodrise, anche in considerazione dell’esiguo numero di dipendenti in servizio, risorse umane in possesso delle competenze e delle qualifiche professionali richieste dalla normativa in materia di servizio civile universale per garantire il corretto espletamento di tutte le fasi antecedenti da quella relativa all’accreditamento, per il quale è richiesto un livello minimo di capacità organizzativa ed un numero di sedi di cui l’ente non è in possesso, a quella di redazione del progetto, fino a quella successiva, relativa alla selezione dei volontari, formazione, gestione, monitoraggio e valutazione, attività di comunicazione, nonché quelle propedeutiche per il riconoscimento e la valorizzazione delle competenze acquisite dagli operatori volontari durante lo svolgimento del servizio civile universale;

  • Ritenuto, pertanto, opportuno dare esecuzione all’indirizzo espresso dall’organo esecutivo giusta delibera n.69/2019 adottata il 18/04/2019, dichiarata immediatamente eseguibile ex art. 134 comma 4 T.u.e.l., avendo dato avvio al relativo procedimento giusta determina n. 24 del 18/04/2019 approvando schema del presente avviso;

 

AVVISA

   

Tutti gli operatori interessati, in possesso dei requisiti richiesti dalla normativa vigente in materia di servizio civile universale ed in particolare dal D.lgs.n. 40/2017 ss.mm.ii., “Istituzione e disciplina del servizio civile universale, a norma dell'articolo 8 della legge 6 giugno 2016, n. 106”,possono presentare manifestazione di interesse a stipulare convenzione con il Comune di Capodrise per lo svolgimento delle seguenti attività e servizi:
 - Supporto tecnico per la predisposizione dell’istruttoria di accreditamento all’Albo Unico degli enti di Servizio Civile Universale;

- Attività di audit dell’ente, analisi del contesto settoriale e territoriale e predisposizione del/i progetto/i;

-Supporto organizzativo nelle attività di selezione dell’Ente – valutazione formale delle istanze – valutazione del CV – colloquio motivazionale – redazione della graduatoria di merito;

- Formazione generale e specifica degli Operatori Volontari del Servizio Civile Universale;

 

- Interventi di somministrazione/analisi; redazione relazioni intermedie e finale, definizione interventi correttivi inclusi, monitoraggio e valutazione;

 

- Gestione amministrativa delle pratiche volontari.

 

 

Il presente procedimento è finalizzato all’individuazione, nel rispetto dei principi di imparzialità, trasparenza e pubblicità, di soggetto qualificato con il quale potere stipulare convenzione ai fini dell’espletamento delle su descritte attività nel rispetto delle disposizioni normative di cui al D.lgs.n. 40/2017 ss.mm.ii. e della normativa vigente in materia di servizio civile universale.

E’ fissato al 29 Aprile 2019 ore 10.00 il termine per la presentazione delle manifestazioni di interesse da redigersi con le indicazioni sopra descritte e da trasmettere unitamente a copia del documento di identità a mezzo pec all’indirizzo: protocollo@pec.comune.capodrise.caserta.it.

 

La scrivente Responsabile del procedimento, acquisite le manifestazioni di interesse che perverranno nel termine indicato, procederà a stipulare convenzione con il legale rappr.te dell’Ente che avrà presentato proposta più conveniente per l’ente sotto l’aspetto dei servizi offerti, rispetto alle attività sopra descritte, ed alle condizioni economiche offerte; si procederà con successivo provvedimento all’affidamento del servizio ed alla approvazione di schema di convenzione disciplinante i rapporti con l’ente.

 

Responsabile del procedimento è il segretario Comunale, Responsabile Area Affari Generali, Servizi Sociali, dott.ssa Virginia Terranova: tel. 0823836200, protocollo@pec.comune.capodrise.caserta.it.

   

Ai sensi e per gli effetti delle disposizioni di cui al D. LGS. n. 196 /2003 e del Regolamento generale per la protezione dei dati personali n. 2016/679 (General Data Protection Regulation o GDPR) si informa che tutti i dati personali trasmessi dai professionisti interessati saranno trattati unicamente per le finalità di gestione della presente procedura.

 

Capodrise, 19 Aprile 2019

 

Il Segretario Comunale

Responsabile Area Affari generali- Servizi sociali

Dott.ssa Virginia Terranova

     

 

Elezioni europee del 26 maggio 2019 - Voto domiciliare

Le elettrici e gli elettori impossibilitati a recarsi al seggio elettorale perché gravemente ammalati o perché si trovano in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali, possono esercitare il proprio diritto di voto presso l’abitazione in cui dimorano in occasione dello svolgimento delle elezioni europee.

COME FARE PER ESSERE AMMESSI AL VOTO:
Entro il prossimo 6 maggio 2019, le persone interessate dovranno inviare al Comune una dichiarazione dove si manifesta la volontà di votare presso l’abitazione nella quale dimorano, allegando il certificato medico, rilasciato da un funzionario medico designato dagli organi dell’azienda sanitaria locale, attestante lo stato di grave infermità fisica o la dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali che impedisce l’allontanamento dalla propria abitazione per recarsi al seggio. Il predetto certificato non può avere data antecedente l'11 aprile 2019, 45° giorno precedente la data delle votazioni, e deve recare una previsione di infermità di almeno 60 giorni dalla data di rilascio.

Il voto sarà raccolto dai componenti del seggio nella cui circoscrizione territoriale si trova la dimora dell’elettore durante l’orario di votazione di domenica 26 MAGGIO 2019, dalle ore 7.00 alle ore 23.00.

Si ricorda che per poter esercitare il diritto di voto è necessario esibire la propria tessera elettorale e un documento di riconoscimento valido. Chi avesse smarrito la propria tessera elettorale può chiederne il duplicato all’Ufficio Elettorale del Comune.

Per informazioni:
Ufficio Elettorale

Tel.0823 836208

 

Dichiarazione di elettore attestante la volontà di esercitare il diritto di voto nell’abitazione in cui dimora


 

 

AVVISO PUBBLICO

    

COMUNE DI CAPODRISE

PROVINCIA DI CASERTA

Via Giannini,30 tel- 0823/836200 P. IVA 01283770616 C.F.80007410618

 

UFFICIO DEL SEGRETARIO COMUNALE

AREA AFFARI GENERALI

protocollo@pec.comune.capodrise.caserta.it

   

AVVISO PER L’ACQUISIZIONE DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A STIPULARE CON L’ENTE CONVENZIONE PER L’ACCESSO A CONDIZIONI AGEVOLATE DA PARTE DEI CITTADINI RESIDENTI NEL TERRITORIO COMUNALE DI CAPODRISE A STRUTTURE PRIVATE DOTATE DI PISCINA E SOLARIUM (ED ALTRI EVENTUALI SERVIZI)

 

Il Segretario Comunale

Responsabile Area Affari generali- Servizi sociali

Dott.ssa Virginia Terranova

  

Premesso che:

- il Comune è l’Ente locale che rappresenta la propria comunità, ne cura gli interessi e ne promuove lo sviluppo, ai sensi dell’art. 3 del Decreto Legislativo 18/08/2000 n. 267;

- tra le finalità che il Comune di Capodrise si è dato nell’esercizio della sua autonomia vi è anche, la promozione delle attività culturali, sportive e del tempo libero della popolazione, con particolare riguardo alle attività di socializzazione giovanile;

Dato atto che:

- il Comune di Capodrise intende favorire ogni iniziativa che possa ampliare l’offerta di servizi alla cittadinanza, con particolare riguardo alle fasce sociali più deboli e le opportunità di aggregazione delle stesse;

- il Comune di Capodrise non possiede un proprio impianto di piscina comunale da destinare, a condizioni agevolate, all’uso da parte della popolazione residente e ad altre pratiche sportive;

- sono state acquisite al Protocollo dell’Ente manifestazioni da parte di rappresentanti di strutture private di disponibilità ad offrire l’uso degli impianti di rispettiva proprietà (piscina, solarium, etc) a condizioni vantaggiose per la popolazione residente nel Comune di Capodrise;

Considerato che:

- è interesse dell’Amministrazione favorire ogni iniziativa utile a dare impulso, promuovere, sostenere e favorire la socializzazione e le attività all’aria aperta e nel contempo garantire la partecipazione di tutti gli operatori economici presenti sul territorio comunale e nei Comuni limitrofi interessati a presentare una proposta di convenzione con l’ente;

- a talfine giusta delibera n. 66 del 17/04/2019 la Giunta Comunale ha adottato atto di indirizzo nei confronti della scrivente, Responsabile dell’area Amministrativa, affinché provveda alla pubblicazione di avviso finalizzato all’acquisizione di manifestazioni di interesse a stipulare con il Comune di Capodrise convenzione per l’utilizzo di struttura privata dotata di piscina e solarium in favore dei cittadini residenti nel Comune di Capodrise a condizioni agevolate;

- giusta determina n. 23/182 Reg.gen. adottata in data odierna è stato approvato lo schema del presente avviso e lo schema di convenzione disciplinante i rapporti con l’ente prevedendo che la gestione della struttura e dei servizi e la sede organizzativa restano completamente estranee al Comune di Capodrise, il quale non risponderà per nessuna ragione di eventuali infortuni accidentali nei quali possono incorrere i partecipanti durante la permanenza nella struttura, nonché di garantire che l’utilizzo dei servizi messi a disposizione dalla struttura avvenga nel rispetto della normativa vigente in materia di sicurezza degli impianti sportivi e acquatici, assicurando che lastruttura sia dotata di strumenti e personale per il primo soccorso, servizi igienici, parcheggio gratuito, etc;

Tutto ciò premesso

 

 

                                                                                                                        AVVISA

   

Tutti gli operatori economici presenti sul territorio comunale di Capodrise e/o nei Comuni limitrofi possono presentare allo scrivente Ufficio Comunale manifestazioni di interesse a stipulare con l’ente convenzione per l’accesso da parte dei cittadini residenti nel Comune di Capodrise alle proprie strutture, indicando i servizi offerti (piscina, solarium, altri servizi) e le condizioni (giorni, orari e prezzi per i mesi di Giugno, Luglio e Agosto 2019) per l’accesso alle strutture.

Il presente procedimento è finalizzato all’individuazione, nel rispetto dei principi di imparzialità, trasparenza e pubblicità, di uno o più soggetti qualificati con i quali potere stipulare la descritta convenzione, secondo lo schema allegato, fermo restando che lo stesso potrà essere integrato con ulteriori condizioni e clausole ove se ne ravvisi l’opportunità.

Con la pubblicazione del presente avviso non viene posta in essere alcuna procedura di stampo concorsuale e non sono previste graduatorie, attribuzioni di punteggi o altre classificazioni di merito, in quanto il presente procedimento ha il solo scopo di acquisire disponibilità ad offrire a condizioni agevolate ai cittadini di Capodrise l’utilizzo di strutture private.

E’ fissato al 28 Aprile 2019 ore 12.00 il termine per la presentazione delle manifestazioni di interesse da redigersi con le indicazioni sopra descritte e da trasmettere unitamente a copia del documento di identità a mezzo pec all’indirizzo: protocollo@pec.comune.capodrise.caserta.it.

La scrivente, Responsabile del procedimento, acquisite le manifestazioni di interesse che perverranno nel termine indicato e valutate le manifestazioni già acquisite al protocollo dell’ente in data antecedente alla pubblicazione del presente avviso, procederà a stipulare convenzione con i legali rappr.ti delle strutture che avranno presentato offerte più vantaggiose e convenienti per l’ente sotto l’aspetto dei servizi offerti e delle agevolazioni previste per i cittadini.

Responsabile del procedimento è il Segretario Comunale, Responsabile Area Affari Generali, Servizi Sociali, dott.ssa Virginia Terranova: tel. 0823836200, protocollo@pec.comune.capodrise.caserta.it.

   

Ai sensi e per gli effetti delle disposizioni di cui al D. LGS. n. 196 /2003 e del Regolamento generale per la protezione dei dati personali n. 2016/679 (General Data Protection Regulation o GDPR) si informa che tutti i dati personali trasmessi dai professionisti interessati saranno trattati unicamente per le finalità di gestione della presente procedura.

 

Capodrise, 18 Aprile 2019

 

Il Segretario Comunale

Responsabile Area Affari generali- Servizi sociali

Dott.ssa Virginia Terranova

   

Attachments:
Download this file (schema convenzione piscine.pdf)Schema di convenzione[Schema di convenzione]163 Kb
 

IMU e TASI 2019

Vademecum IMU e TASI 2019


Archivio IMU e TASI anni precedenti 

 

 

 

 

HOME CARE PREMIUM 2019

HOME CARE PREMIUM 2019

 

Con avviso pubblicato il 29 marzo 2019, l'INPS ha aperto i termini per la presentazione delle domande per l'accesso al progetto "Home Care Premium 2019". Il bando prevede l’erogazione di prestazioni finalizzate a garantire le cure a domicilio per i dipendenti e pensionati pubblici, per i loro coniugi, per parenti e affini di primo grado non autosufficienti, attraverso l'erogazione di contributi economici mensili (prestazioni prevalenti) in favore di soggetti non autosufficienti, maggiorenni o minorenni, che siano disabili e che si trovino in condizione di non autosufficienza per il rimborso di spese sostenute per l'assunzione di un assistente domiciliare. La procedura per l'acquisizione della domanda e' attiva dalle ore 12:00 del 4 aprile 2019 alle ore 12:00 del 30 aprile 2019. Per conoscere modalità e termini di invio telematico della richiesta,si rinvia all'art. 7 del bando.

 

Capodrise, 15 Aprile 2019

 

Il Sindaco

Dott. Angelo Crescente

 

L'Assessore alle Politiche sociali

Dott. Tommaso Fattopace

 

 

 

 

Raccolta firme "Progetto di legge di iniziativa popolare"

 

Progetto di legge di iniziativa popolare- "Disegno Legge delega Commissione Rodotà Beni comuni, sociali e sovrani"

 

Si informano i cittadini che è possibile sottoscrivere il Progetto di legge di iniziativa popolare denominato "Disegno Legge delega Commissione Rodotà beni comnuni, sociali e sovrani" presso l'ufficio Anagrafe-Stato civile nei giorni di apertura al pubblico; è necessaria l'esibizione di documento di identità in corso di validità.

Si allega il testo del disegno di legge.

Capodrise, 15 Aprile 2019

Il Segretario Generale

Dott.ssa Virginia Terranova

 

Progetto legge iniziativa popolare

 

COMUNE DI CAPODRISE

Piazza Aldo Moro, 3

81020 - Capodrise CE

Tel: +39 0823 836 200

Pec:

protocollo@pec.comune.

capodrise.caserta.it

Emergenze - Comando PM: +39 338 98 58 093

 

C.F.: 80007410618

P. IVA: 01283770616

servizio-civile-6x4-800x500 c-500x383

pec

p060_1_00


 
tari
Hai intenzione di effettuare uno spettacolo musicale nel tuo locale, all'esterno o in spazi pubblici?
Leggi le procedure da seguire e quale documentazione presentare.

 

Codice Etico

Orari della biblioteca

La biblioteca comunale è temporaneamente chiusa.
Per informazioni si può contattare gli operatori:

Giuseppe Campomaggiore 0823 836206

Anna Costantino 0823 836209


 

Contatore visite


0Visite odierne:49
1Visite ieri:217
2Visite mese corrente:4927
3Visite mese precedente:5953
4Visite anno corrente:23254
5Visite anno precedente:61163
6Visite totali:291066