.

Newsletter

La Newsletter consente a chi si iscrive di ricevere gli aggiornamenti che vengono pubblicati nel sito del Comune di Capodrise direttamente nella propria casella di posta elettronica



Login



Home Bandi e concorsi ACCREDITAMENTO PER LA FORNITURA LIBRI DI TESTO AGLI ALUNNI DELLE SCUOLE SECONDARIE DI I E II GRADO

ACCREDITAMENTO PER LA FORNITURA LIBRI DI TESTO AGLI ALUNNI DELLE SCUOLE SECONDARIE DI I E II GRADO

 

COMUNE DI CAPODRISE

PROVINCIA DI CASERTA

Via Giannini,30 tel- 0823/836214 P. IVA 01283770616 C.F.80007410618

Email: servizi sociali.capodrise@tin.it 

PEC: protocollo@pec.comune.capodrise.caserta.it

AREA POLITICHE SOCIALI-P.I.—SPORT

AVVISO PUBBLICO

PROCEDURA PER L’ACCREDITAMENTO PER LA FORNITURA DEI LIBRI DI TESTO AGLI ALUNNI DELLE SCUOLE SECONDARIE DI PRIMO E SECONDO GRADO MEDIANTE IL RITIRO DELLE CEDOLE LIBRARIE O VOUCHER A.S. 2018/2019

L’amministrazione comunale, ai sensi della legge 23 dicembre 1998, n. 448 all’art.27, comma 1, e della legge 27.12.2006 n. 296, comma 628 dell’art.1, assicura la fornitura gratuita, totale o parziale, di libri di testo per l’anno scolastico 2018/2019, tramite cedole librarie o voucher, a favore degli studenti frequentanti le scuole secondarie di 1° grado aventi sede sul territorio comunale.

La Giunta regionale della Campania, con deliberazione n°425 del 3.7.2018, pubblicata sul Burc n°47 del 9.7.2018, ha approvato i criteri di riparto del fondo statale per la fornitura libri di testo a.s. 2018/2019. Con l’allegato “A” alla citata DGR sono state dettate anche le modalità operative per ammettono al beneficio i genitori o gli altri soggetti che rappresentano il minore, ovvero lo stesso studente se maggiorenne. Con l’allegato ‘“B” alla citata DGR si è preso atto dello schema di convenzione con I’ANCI regionale e le associazioni dei librai maggiormente rappresentative.

In data 1 agosto 2018, la Regione Campania, l'ANCI Campania, la A.L.I. - Associazione Librai Italiani Confcommercio-Imprese per l’Italia e il S.I.L. - Sindacato Italiano Librai e cartolibrai -Confesercenti, hanno sottoscritto “Convenzione per il diritto allo studio e l’efficienza della distribuzione delle cedole librarie alle famiglie”;

L’art. 2 della suddetta convenzione così recita: “La presente convenzione stabilisce la modalità di consegna alle famiglie dei buoni per i libri di testo sotto forma di cedola libraria o voucher allo scopo di assicurare la effettiva utilizzazione da parte degli aventi diritto nonché l'emersione e contrasto di potenziali comportamenti distorsivi sull’impiego dei contributi erogati. La data per la consegna delle cedole librarie o dei voucher da parte dei Comuni è fissata al 31.12.2018 per l’anno scolastico 2018-2019 ed al 15 ottobre per ciascuno degli anni scolastici successivi. Le cedole librarie, il cui valore sarà determinato dai Comuni in base alle proprie graduatorie e nei limiti del costo dei libri della dotazione dei testi nella classe frequentata come previsto dalla nota del MIUR prot. n.5571 del 29.3.2018 ai sensi del decreto del MIUR n.781/2013, sono emesse e distribuite anche per il tramite della rete scolastica, alle famiglie per il successivo utilizzo, presso le librerie affiliate ad A.L.I. O S.I.L. e/o comunque accreditate e convenzione: con i Comuni, per l’acquisto dei testi scolastici e degli altri sussidi didattici”.

Per adeguarsi a quanto stabilito dalla suddetta convenzione è comunque intenzione dell’ Amministrazione comunale avviare la procedura di accreditamento e susseguente convenzione con librerie che ne manifestino la disponibilità allo scopo di ampliare la platea dei soggetti che possono fornire i libri di testo e quindi ritirare le cedole librarie o voucher.

Con determinazione dirigenziale n.77 del 22/10/2018, è stato approvato lo schema di convenzione da sottoscriversi con librerie che ne manifestino la disponibilità, allegato a questo Avviso Pubblico.

I soggetti che intendono presentare istanza per l'inserimento nell'elenco degli esercenti e cartolibrai convenzionati con il Comune di Capodrise devono essere in possesso:

$1a)          dell'autorizzazione amministrativa per la vendita al dettaglio in sede fissa, rilasciata in conformità della legislazione vigente;

$1b)          dell’iscrizione alla CCIAA per la specifica categoria merceologica individuata dal codice attività ATECO 2007: 47.61.00 "Commercio al dettaglio di libri nuovi in esercizi specializzati con esclusione della vendita di libri usati”. Ai fini del convenzionamento con il Comune di Capodrise, attesa la generale inclusività della macro categoria ATECO 2007: 47.6, i cartolibrai che ordinariamente affiancano la vendita di libri scolastici a quella di altri prodotti, avranno il solo onere di regolarizzare la propria posizione presso la CCIAA in merito all'estensione specifica dell'oggetto dell'autorizzazione posseduta.

$1c)          Il richiedente deve dichiarare, altresì:

1)Di non trovarsi in alcuna delle condizioni di cui all'art.80 del D.lgs. n.50/2016;

2)L'inesistenza dì situazioni di pantouflage, cioè dì non trovarsi in alcuna delle condizioni di cui all'art. 53, comma 16 ter del D.lgs. n. 165/2001 come novellato dall'art. 1, comma 42, lett. I) della Legge n. 190/2012; in particolare il richiedente dichiarerà di non aver concluso contratti di lavoro subordinato o autonomo e di non aver attribuito incarichi ad ex dipendenti dell'Amministrazione che hanno esercitato poteri autorizzativi o negoziali per conto della stessa (dirigenti, funzionari, titolari di funzioni dirigenziali, responsabili di procedimento ai sensi del D.lgs. n.163/2006);

3)L'inesistenza di relazioni di parentela o affinità, situazione di convivenza o frequentazione abituale tra i titolari, gli amministratori, i soci e i dipendenti dell'azienda e i dirigenti (titolari di p.o.) e i dipendenti dell'Amministrazione (combinato disposto dell’art. 1, comma 9, lett. e) della Legge n. 190/2012 e dell'art. 6 del DPR n.62/2013);

4) Di essere in regola con gli obblighi in materia di tracciabilità finanziaria, di cui all'art 3 della Legge n. 136/2010 e s.m.i., indicando, in particolare, gli estremi identificativi dei conti correnti "dedicati" ai pagamenti nell'ambito delle commesse pubbliche ed i nominativi delle persone delegate ad operare su tale/i conto/i;

5) Che l’esercizio commerciale opera nel pieno rispetto delle leggi, dei regolamenti e ordinanze comunali vigenti, in tema di autorizzazione all’esercizio dell’attività, e rispetto delle normative in materia previdenziale, assicurativa e antimafia;

6) Che non si trova in stato di fallimento, di liquidazione coatta, di concordato preventivo e che non siano in corso procedimenti per la dichiarazione di una di tali situazioni;

7) L’insussistenza di sentenza di condanna passata in giudicato o di decreto penale di condanna divenuto irrevocabile ovvero sentenza di applicazione della pena su richiesta ai sensi dell’art.444 del Codice di procedura penale per reati gravi in danno dello stato o della comunità che incidono sulla moralità professionale;

8) L’insussistenza di un procedimento pendente per l’applicazione di una delle misure di prevenzione di cui all’art. 3 della Legge 1423/56 o di una delle cause ostative previste dall’art.10 della Legge 575/65;

Sulla base delle domande pervenute ed ammesse sarà preliminarmente sottoscritta convenzione, come da schema allegato.

Successivamente sarà predisposto e pubblicato sul sito web del Comune, oltre che diffuso attraverso i principali canali di comunicazione istituzionale, l’elenco dei soggetti accreditati ai quali gli studenti potranno rivolgersi per spendere le cedole librarie o voucher.

CONVENZIONE

Sulla base delle domande pervenute ed ammesse sarà preliminarmente sottoscritta convenzione, come da schema allegato alla determina n. 77 del 22/10/18(ALL.D)

Successivamente sarà predisposto e pubblicato sul sito web del Comune, oltre che diffuso attraverso i principali canali di comunicazione istituzionale, l’elenco dei soggetti accreditati ai quali gli studenti potranno rivolgersi per spendere le cedole librarie o voucher.

MODALITA’ RITIRO CEDOLE E VOUCHER

Le cedole o voucher precompilate, a cura del Comune - Settore Pubblica Istruzione e. Politiche Sociali - saranno : consegnate alle istituzioni scolastiche che, a loro volta, provvederanno alla consegna direttamente agli esercenti la potestà genitoriale sugli alunni o, in alternativa ai loro rappresentanti legali o agli stessi studenti se maggiorenni.

Le cedole, pertanto non possono essere consegnate a rappresentanti di case editrici, esercenti di attività commerciali, e a persone non legate agli alunni dai suddetti rapporti. Conseguentemente, gli esercenti di librerie o cartolibrerie convenzionati possono ritirare le cedole esclusivamente dai soggetti prima individuati.

Solo gli esercenti di librerie/cartolibrerie accreditati e convenzionati con il Comune potranno ritirare le cedole emesse dal Comune, recanti la firma del dirigente comunale e consegnare agli utenti i libri adottati dalle relative scuole.

FATTURAZIONE

Le fatture elettroniche emesse dagli esercenti di librerie/cartolibrerie relative alle cedole ritirate dovranno essere indirizzate a Comune di Capodrise - Settore Pubblica Istruzione e Politiche Sociali.

Gli esercenti di librerie/cartolibrerie dovranno riportare in un’unica fattura gli importi complessivi relativi alle diverse classi di frequenza.

Al fine dei successivi controlli amministrativi e contabili, congiuntamente alla fattura dovrà essere trasmesso apposito elenco contenente i dati identificativi delle cedole o voucher ritirate (numero e data emissione), in assenza del quale non sarà possibile procedere alla liquidazione.

MODALITA’ PRESENTAZIONE DOMANDE - SCADENZA TERMINE

Gli esercenti che intendono accreditarsi e convenzionarsi con il Comune di Capodrise per fornire i libri scolastici per l’anno scolastico 2018/2019 dovranno presentare specifica domanda utilizzando la modulistica allegata, entro il termine perentorio del 12/11/2018.

La domanda, redatta secondo il modello allegato sub B) unitamente alla “dichiarazione sostitutiva” (ALL.C) deve essere presentata:

$1·         A mezzo PEC all’indirizzo  protocollo@pec.comune.capodrise.caserta.it, allegando la scansione con la prevista documentazione;

$1·         Consegnata a mano, allegando la prevista documentazione, all'Ufficio Protocollo del Comune, ubicato al piano terra della Casa Municipale in piazza A. Moro n.3. Il Settore Pubblica Istruzione e Politiche Scolastiche potrà effettuare controlli a campione per verificare l’effettivo esercizio dell’attività di vendita al dettaglio alla sede indicata dall’esercente nonché l’orario di apertura al pubblico.

Responsabile del procedimento è l’istruttore amministrativo dell’Ufficio Servizi sociali e scolastici -Sport - Pubblica istruzione del Comune di Capodrise, Enrico Pontillo, tel:0823-8362202; Email: servizi sociali.capodrise@tin.it; PEC: protocollo@pec.comune.capodrise.caserta.it

Dalla Casa Municipale, lì 22 OTTOBRE 2018

Il Segretario Comunale

Responsabile ad interim Servizi Scolastici

D.ssa Virginia Terranova

Ultimo aggiornamento (Martedì 23 Ottobre 2018 10:47)

 

COMUNE DI CAPODRISE

Piazza Aldo Moro, 3

81020 - Capodrise CE

Tel: +39 0823 836 200

Pec:

protocollo@pec.comune.

capodrise.caserta.it

Emergenze - Comando PM: +39 338 98 58 093

 

C.F.: 80007410618

P. IVA: 01283770616

servizio-civile-6x4-800x500 c-500x383

pec

p060_1_00


 
tari
Hai intenzione di effettuare uno spettacolo musicale nel tuo locale, all'esterno o in spazi pubblici?
Leggi le procedure da seguire e quale documentazione presentare.

 

CAPODRISESIDIFFERENZIA

 

Codice Etico

Orari della biblioteca

La biblioteca comunale è temporaneamente chiusa.
Per informazioni si può contattare gli operatori:

Giuseppe Campomaggiore 0823 836206

Anna Costantino 0823 836209


 

Contatore visite


0Visite odierne:15
1Visite ieri:139
2Visite mese corrente:3313
3Visite mese precedente:6287
4Visite anno corrente:58449
5Visite anno precedente:63443
6Visite totali:265098