.

Newsletter

La Newsletter consente a chi si iscrive di ricevere gli aggiornamenti che vengono pubblicati nel sito del Comune di Capodrise direttamente nella propria casella di posta elettronica



Login



Home Aree Tematiche

Protezione Civile

La Protezione Civile Nazionale, in accordo con la Legge 225/92, si occupa di previsione, prevenzione e gestione degli eventi straordinari in numerosi settori.  Col termine "Protezione Civile" s'intendono tutte le strutture e le attività messe in campo dallo Stato per tutelare l'integrità di vita, beni, insediamenti e ambiente dai pericoli e dai danni derivanti da eventi calamitosi. 


Il servizio si occupa sia delle problematiche legate a previsione e prevenzione dei rischi che insistono sul territorio sia di far fronte alle eventuali emergenze per limitare le conseguenze negative che qualsiasi disastro, naturale o causato dall'uomo, può avere sulla comunità. La Protezione Civile Italiana si serve, sia in tempo di pace che in emergenza, di tutte le forze già esistenti, nonché di un grosso numero di volontari. 

In Italia la Protezione Civile è un "servizio nazionale" organizzato su quattro livelli di competenza e responsabilità, immaginati per individuare tutte le soluzioni per i diversi problemi. Il primo livello è quello comunale: il Sindaco è la prima autorità di Protezione Civile nel Comune, la più vicina al cittadino, ed ha la responsabilità di vigilare e affrontare, con le risorse e gli uomini di cui dispone, i primi momenti di difficoltà o le situazioni molto localizzate. Se il Comune non può affrontare da solo l'emergenza, intervengono la Provincia e gli Uffici territoriali di Governo, cioè le Prefetture, e quindi la Regione, che attivano in favore delle aree colpite da calamità tutto il potenziale di intervento di cui dispongono.
Nel caso delle situazioni più gravi e generalizzate subentra il livello nazionale: la responsabilità dell'intervento viene assunta in tal caso direttamente dal Presidente del Consiglio dei Ministri, che opera tramite il Dipartimento della Protezione Civile.
La Protezione Civile, a ciascun livello, impiega per le diverse esigenze tutte le risorse delle strutture locali e centrali: fanno parte del Servizio Nazionale tutti i corpi organizzati dello Stato, dai Vigili del Fuoco alle Forze dell'Ordine, dalle Forze Armate al Corpo Forestale, dai Vigili Urbani alla Croce Rossa, da tutta la comunità scientifica al Soccorso Alpino, dalle strutture del Servizio sanitario al personale e ai mezzi del "118". Un ruolo di particolare importanza hanno assunto le Organizzazioni di volontariato di Protezione Civile, cresciute in ogni regione del Paese sia in numero che in termini di capacità operativa e di specializzazione.
Ogni pompiere, ogni agente, ogni soldato, ogni volontario, ogni infermiere rappresenta il sistema della Protezione Civile. Questi sono i "professionisti" che 24 ore su 24 e 365 giorni dell'anno vigilano sulle condizioni della nostra vita quotidiana. Ma ricorda: sei tu, con il tuo nucleo familiare, il primo elemento organizzativo della Protezione Civile.
La Protezione Civile si sta trasformando da "macchina per il soccorso", che interviene solo dopo un evento calamitoso, a sistema di monitoraggio del territorio e dei suoi rischi, di previsione e di prevenzione.
Questa trasformazione ha coinvolto i principali organismi scientifici e tecnici che operano nel nostro Paese, ad ogni livello del sistema



Nell'ambito territoriale del Comune di Capodrise il Responsabile della Protezione Civile è il Sindaco, dott. Angelo Crescente, nel suo ruolo di Autorità Comunale di Protezione Civile, coadiuvato dall' Assessore Giusy Pero. 

In seguito all'approvazione del Piano di Emergenza Comunale del Comune di Capodrise con  deliberazione n° 133 del 17 dicembre 2015 del Commissario Straordinario su progetto dell'arch. Riziero LAURENZA e geol.go Giuseppe BRILLANTE, è stato costituito il Gruppo Comunale Volontario di Protezione Civile, a seguito dell'iscrizione negli albi regionali e nazionali. 
Il gruppo è costituito da cittadini volontari con specifiche competenze e professionalità che prestano la loro opera, senza fini di lucro o vantaggi personali, nell'ambito della protezione civile in attività di previsione, prevenzione, soccorso e superamento dell'emergenza. 

Il Nucleo Volontari di Protezione Civile Comune di Capodrise ha già maturato una notevole attività a tutela delle esigenze della cittadinanza in svariati settori, quali servizio avvistamento antincendio, sicurezza eventi, monitoraggio ed intervento a difesa di persone, animali, patrimonio arboreo cittadino e territorio capodrisano.

In allegato la segnaletica che indica i punti di raccolta che i cittadini devono raggiungere in caso di rischio o calamità naturale in atto.
Tali aree vengono definite AREE di ATTESA, e sono rappresentante da un quadrato di colore verde, con delle frecce e degli omini di colore bianco, e questa segnaletica invita la popolazione a raccogliersi in quel punto in cui è installato il segnale.

Quando le condizioni di rischio e calamità, dovessero persistere, saranno realizzate sul territorio particolari aree predisposte per l'accoglienza della popolazione che non potesse più rientrare nelle proprie abitazioni; tali aree vengo definite AREE di RICOVERO, e sono individuate sul territorio da una segnaletica raffigurante degli omini di colore scuro su un fondo rosso.

 

Anche gli uomini e i mezzi della Protezione Civile Locale e Nazionale impegnati per far fronte all'emergenza saranno concentrati in particolari punti della città, definite Aree di AMMASSAMENTO, e sono individuate da una segnaletica che vede degli omini scuri col caschetto su un fondo giallo.

La vasta superficie territoriale, e la distribuzione dei cittadini sul nostro comune, non rendono immediatamente visibile l'individuazione delle Area di Attesa: è per questo che, sul territorio, è stata posizionata un'ulteriore cartellonistica che individua le cosidette "Aree di Prima Attesa". Tali aree suggeriscono ai cittadini il percorso da seguire per raggiungere l'Area di Attesa a loro più vicina; la cartellonistica che definisce un'Area di Prima Attesa è rappresentata da un seguente segnale con una piccola mappa che descrive il percorso all' Area di attesa più vicina.

Sul territorio è stata individuata anche un'Area per l'atterraggio degli elicotteri, all'interno del Campo Sportivo Sant'Andrea, e una nuova sede per il Nucleo Volontari della Protezione Civile, in Piazza della Repubblica.

 


Di seguito le tipologie della segnaletica posizionate sul territorio:

 

AREE DI PRIMA ATTESA

prima attesa

 

 

AREE DI ATTESA

area attesa

 

 

AREE DI RICOVERO

area ricovero

 

AREE DI AMMASSAMENTO

area ammassamento

 

 

SEDE DELLA PROTEZIONE CIVILE

sede protezioneCivile

 

ELIPORTO

eliporto

Ultimo aggiornamento (Sabato 21 Ottobre 2017 14:23)

 

COMUNE DI CAPODRISE

Piazza Aldo Moro, 3

81020 - Capodrise CE

Tel: +39 0823 836 200

Pec:

protocollo@pec.comune.

capodrise.caserta.it

Emergenze - Comando PM: +39 338 98 58 093

 

C.F.: 80007410618

P. IVA: 01283770616

pec

p060_1_00

calcoloiuc2017 
1400486073146 IMU-TASI
Hai intenzione di effettuare uno spettacolo musicale nel tuo locale, all'esterno o in spazi pubblici?
Leggi le procedure da seguire e quale documentazione presentare.

 

CAPODRISESIDIFFERENZIA

 

Codice Etico

Orari della biblioteca

La biblioteca comunale è temporaneamente chiusa.
Per informazioni si può contattare gli operatori:

Giuseppe Campomaggiore 0823 836206

Anna Costantino 0823 836209


 

Contatore visite


0Visite odierne:112
1Visite ieri:161
2Visite mese corrente:2378
3Visite mese precedente:5356
4Visite anno corrente:61185
5Visite anno precedente:45077
6Visite totali:204391